Chi sono

mino-picaNato a Brindisi, giornalista pubblicista, attualmente lavora, collabora, sostiene la musica, la purezza di luoghi, sapori e persone, il silenzio, la contaminazione dell’espressione, la ricerca dell’essere e la voglia di cambiare l’ordine delle cose.

Nel 20copertina_attesa08 pubblica “L’attesa dell’attesa (Giovane Holden Edizioni)”.

Nel 2009 Mino Pica viene citato fra gli scrittori pugliesi del volume “Letteratura del Novecento in Puglia 1970-2008″ (Catalano, Progedit, 2009).

Nel 2011 pubblica “Cucina Interiore” con Lupo Editore, un Menù di momenti con sottofondo musicale in cui autorizzarsi alla libertà di essere come si è, con una bella quota di poesia. cucina-interiore1

Nello stesso anno partecipa alla scrittura di “Via Maestra” (Hobos Edizioni), percorsi di narrativa in terra di Brindisi.

Nel dicembre 2011 “Cucina Interiore” viene adottato all’interno del programma didattico della scuola di lingue Studieskolen di Copenaghen, nonchè presente nell’istituto Italiano di Cultura di Copenaghen.
via_maestraNell’aprile 2012 “Contaminazione”, realizzato insieme a Seahouse, Daniela Errico e Carmelo Marasciulo è una delle pagine più significative di “Cucina Interiore”.

Nel 2013 pubblica “Hotel – Camere di riflessione” con Lupo Editore (scritto nell’estate 2012): in Hotel, con una prosa spesso liricheggiante l’autore usa la parola per prospettare ai suoi clienti orizzonti di senso. Orizzonti che parlano dell’oggi, di ciò che siamo, di ciò che stiamo diventando, di ciò che saremo.

hotelNel febbraio 2014 il booktrailer di “Hotel – Camere di riflessione” (realizzato da Daniela Errico, musiche le Poetemodi) ottiene il secondo posto nella categoria “Migliore originalità” del “Booktrailer Online Awards 2014”.
Nel marzo 2014 “Hotel” prende forma e sostanza, in “Into the (h)all” con Le Poetemodi, Carmelo Marasciulo e Daniela Errico, nella splendida cornice del Km97 di Novoli (Le).

Nell’estate 2014 pubblica l’ebook “Otto tracce e mezzo” (Amazon).

loc vNel dicembre 2014 viene citato all’interno dell’album “Cristalli” dei Seahouse (Rawlines).

Sempre nel dicembre 2014 alcuni scritti inediti di Mino Pica vengono inseriti all’interno dei primi due album de le Poetemodi, “Nadabrahma (visioni e revisioni di una metafisica progressiva) e “Iode”.

Nel 2015 Mino Pica esce dal suo Hotel e riprende a scrivere.

minicopNel dicembre 2016 pubblica, con Musicaos Editore , il suo quarto libro: “Quando arriva domenica”, opera incentrata sulla riflessione e sul cambiamento di prospettiva delle cose.

Mino Pica appartiene alla corrente le Poetemodi